Incidenti sul lavoro

Il luogo di lavoro dovrebbe essere uno dei posti più sicuri dove una persona si trova a trascorrere la propria vita.

Come recita il detto popolare, infatti, “il lavoro nobilita l’uomo”: lo rende libero, economicamente autosufficiente e lo aiuta a realizzarsi come individuo.

Per questo, il fatto che un lavoratore rimanga ucciso o ferito sul posto di lavoro oppure si ammali a causa delle condizioni a cui è sottoposto dovrebbe essere un evento assolutamente raro ed eccezionale, in ogni caso inaccettabile.

Una persona che ha un incidente o si ammala mentre lavora subisce due volte un danno: non solo vede compromessa la sua salute ma si ritrova a perdere in tutto o in parte quella indipendenza economica e quella sensazione di realizzazione personale che il lavoro offre.

Nei casi più terribili, il lavoratore sacrifica addirittura la propria vita, lasciando nella disperazione i familiari che lo stavano aspettando a casa.

Grazie all’ausilio di esperti medici e consulenti del lavoro con i quali collaboro da anni, sono in grado di fornire ai clienti la migliore e più completa assistenza per ottenere il risarcimento di tutti i danni subiti.